News
Home > informare > News > Südtiroler Vernatsch Cup 2019

Trofeo Schiava dell’Alto Adige 2019

Il 3 e il 4 giugno si è svolta al vigilius mountain resort la sedicesima edizione del Trofeo Schiava dell’ Alto Adige, che ha dimostrato ancora una volta la grande versatilità di questo vino.

La Schiava è l’unico tipo di vino dell’ Alto Adige che, come specialità regionale, copre tutte le varietà dal vino eccezionale al bicchiere di vino semplice e fresco.

Il Trofeo Schiava dell’Alto Adige è nato per promuovere la Schiava di qualità. L’idea è stata lanciata da Ulrich Ladurner, Othmar Kiem e Günther Hölzl per favorire la Schiava di qualità. Lo scenario di alto design del vigilius mountain resort offre la location ideale per questo evento.

Una selezionata giuria di giornalisti, enologi, sommelier ed esperti ha selezionato le “Schiave dell’anno” tra 93 campioni, effettuando varie degustazioni. Per individuare le peculiarità delle varie Schiave, i vini sono stati degustati e valutati seguendo le varie denominazioni. La categoria “La Schiava diversa” invece raggruppa vini di annate più vecchie e quei vini che non entrano negli schemi delle DOC.

Come Schiava dell’anno 2019 sono state premiate:

nella categoria Schiava Classica:

Alto Adige Lago di Caldaro Classico Superiore 2017Alexander 2018 - Nicolussi Leck
Alto Adige Lago di Caldaro Classico Superiore Bischofsleiten 2018 – Castel Sallegg
Alto Adige Meranese 2018 - Innerleiterhof
Alto Adige Schiava Fass Nr. 9 2018 – Cantina Cornaiano
Alto Adige Schiava Freisinger 2018 – Cantina Termeno
Alto Adige Santa Maddalena classico Antheos 2018 - Ansitz Waldgries
Alto Adige Santa Maddalena classico 2018 - Fliederhof
Alto Adige Santa Maddalena classico 2018 – Cantina Bolzano

nella categoria La Schiava diversa:

Alto Adige Santa Maddalena classico Gran Marie 2017 - Fliederhof
Farnatzer Kunstwerk der Natur 2016 – Kränzelhof Graf Pfeil

Dato che la Schiava è un vino che non deve solo piacere agli esperti ma anche, e soprattutto, ai semplici appassionati, una commissione scelta tra questi ha eletto il suo preferito tra i vincitori. Dopo varie discussioni ed assaggi la commissione ha fatto cadere la sua decisione sull’ Alto Adige Santa Maddalena classico Gran Marie 2017 – Fliederhof eletto come il preferito dal pubblico.

Momento culminante del Trofeo Schiava dell’Alto Adige è stato il Galà della Schiava. Qui si è dimostrata la versatilità di questo vino in abbinamento con le prelibatezze dalla cucina del vigilius mountain resort, capitanata dallo chef Filippo Zoncato. “La Schiava è un vino della tradizione che oggi è sempre più moderno per le sue caratteristiche di leggerezza e piacevolezza,” ha sottolineato Othmar Kiem, giornalista enogastronomico e organizzatore del Trofeo.

 Ulteriori informazioni sono disponibile al seguente sito.

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità orientata alle tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento tranne che al link sopra indicato, acconsenti automaticamente all’uso dei cookie.
OK